Bitcoin

Fidelity rivela la proprietà della Bitcoin Mining Company, Segni dell’adozione del sistema di crittografia mainstream?

Fidelity Investment possiede azioni Hut8 secondo l’ultimo rapporto depositato il 13 luglio 2020. Secondo il rapporto mensile alternativo (AMR) depositato presso la Ontario Securities Commission, Fidelity Investment possiede il 10,58% della società mineraria Bitcoin Revolution con sede in Canada, quotata in borsa, come stabilito dalle 10.451.094 azioni comuni che controlla.

Fidelity Investments ha una partecipazione di minoranza in Hut8

Il rapporto AMR è stato depositato venerdì 10 luglio 2020 e rende note le azioni dell’istituto nella società canadese quotata in borsa.

Necessario per la necessità di emettere nuove unità di azioni ordinarie che richiedano la dichiarazione di distribuzione delle azioni secondo i dettami dell’autorità di regolamentazione, il rapporto ha mostrato il crescente interesse dell’istituzione per la crittovaluta.

„Fidelity detiene 8.396.138 azioni ordinarie e 2.054.956 warrant per l’acquisto di azioni ordinarie, per cui si ritiene che Fidelity detenga 10.451.094 azioni ordinarie che rappresentano circa il 10,58% delle azioni in circolazione di tale classe“.

Hut8 prevede di raccogliere 8,34 milioni di dollari. Di conseguenza, sta emettendo 5.750.456 unità che comprendono un’azione ordinaria di un’unità e un warrant per l’acquisto di un’azione ordinaria.

Ogni unità sarà messa a disposizione del pubblico a 1,45 dollari. Gli 8,34 milioni di dollari, secondo il rapporto, saranno utilizzati per l’acquisto di nuove attrezzature minerarie.

Bitcoin Hash Rate a livelli record

L’estrazione mineraria Bitcoin è un’attività ad alta intensità di risorse e richiede un regolare aggiornamento.

Al momento della scrittura, il tasso di hash rate della rete Bitcoin (potenza di calcolo) era in bilico a nuovi massimi record. Con un alto tasso di hash rate, diventa più difficile estrarre i blocchi.

Per ogni blocco estratto, la rete compensa il pool minerario o l’azienda agricola di successo, 6,25 BTC, un po‘ più di 53.000 dollari.

Tuttavia – e nonostante l’evento di dimezzamento, i minatori e i produttori di chipset sono imperturbabili. Con il graduale miglioramento dei semiconduttori, gli impianti di perforazione efficienti continuano ad essere installati.

Bitmain, per esempio, sta lanciando un nuovo impianto minerario che offre una migliore efficienza energetica e una forte potenza di punzonatura (hash rate).

In combinazione con la diminuzione dei tassi di potenza nella Cina meridionale, che ha costretto l’attivazione di impianti di perforazione di vecchio modello precedentemente non redditizi, la concorrenza è stata spietata.

Fidelity Heavy Involvement In The Crypto Scene

Tuttavia, il coinvolgimento di Hut8 nella decentralizzazione spaziale della rete Bitcoin. Nel frattempo, Fidelity Investment continua a lasciare un segno nella scena del cripto.

A parte la loro proprietà azionaria presso Hut8, il rapporto AMR ha rivelato il loro leasing di attrezzature da Blockstream.

Nel febbraio 2018, hanno annunciato che Fidelity Digital Asset Services è una piattaforma di cripto custody e trade execution per gli investitori istituzionali. Poi, il presidente e CEO di Fidelity Investments, Abigail Johnson, ha dichiarato che la mossa è stata quella di migliorare l’accessibilità dei Bitcoin e degli asset criptati per gli investitori.